News Ticker

Lo dice anche il Fatto: 3 su 4 contro le adozioni gay, lieve maggioranza vuole unioni civili

  •  
  •  
  •  

Una maggioranza favorevole alle unioni civili traomosessuali, ma 3 su 4 contrari alle adozioni per i gay. Il dibattito in Parlamento modifica in parte l’atteggiamento degli italiani intervistati da Ixènel sondaggio per Agorà(Rai3). Il 50% dice che se fosse in Parlamento voterebbe a favore del ddl Cirinnà.

Ma una settimana fa la quota era del 53. Oggi il 43% voterebbe contro la legge in discussione sulle unioni civili, mentre il 7% non prende posizione. L’estremizzazione della questione nell’ultimo mese (con la piazza diSvegliatItalia e quella delFamily Day, oltre che il dibattito continuo in tv e sui giornali, ha prodotto alcune variazioni anche nell’approccio con le adozioni per i gay.

Il 73 per cento è contrario (una settimana fa era il 67), mentre è favorevole uno su 5 (e sette giorni fa era il 24%). Va detto che il ddl Cirinnà, in discussione al Senato, non prevede le adozioni per i gay, ma solo la cosiddetta “stepchild adoption”, espressione presa dall’inglese che significa adozione del figlio acquisito, una norma che favorirebbe l’adozione del minore nato da una precedente relazioni.

Il fatto quotidiano

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*